Difficoltà: Bassa

Tempo: 35 minuti

Ingredienti:

4/5 Capesante a persona, 50g di Pinoli, 50g di Parmigiano Reggiano, Tre Zucchine, Due Carote, Mezzo Porro, Una Vaschetta di Germogli di Soia, Un Tuorlo, Succo di mezzo Limone, Quattro cucchiai di Salsa di Soia, Un cucchiaio di Tabasco, Un ciuffo di Foglie di Basilico, Erba Cipollina, Peperoncino, Prezzemolo, Coriandolo fresco, Sale, Pepe, Olio Extra Vergine di Oliva

Per decorare:

Disco di Pasta Frolla, Un po’ di Insalata verde mista, Un limone e Un po’ di maionese

Preparazione:

Lavate le capesante e asciugatele. Staccate la parte arancione e mettetele da parte.

Lavate le verdure e tagliatele alla julienne, tranne i porri che devono essere tagliati a fettine finissime. Tritate il prezzemolo, il coriandolo e l’erba cipollina e mettetele da parte.

Scaldate il forno a 180°.

Prendete un mixer e preparate il pesto tritando i pinoli, il basilico e il parmigiano con un po’ di olio extra vergine e un pizzico di sale. Mettete da parte.

Prendete una padella, aggiungete un filo di olio fate scaldare per 30 seocndi e mettete le verdure.

Correggete il sapore con sale, pepe, le erbe aromatiche, un po’ di tabasco, peperoncino e fate cuocere per dieci minuti mescolando a fiamma media. Non esagerate con il sale perché la salsa di soia è già salata.

Sfumiamo con la salsa di soia e facciamo asciugare cuocendola ancora per altri due minuti, circa.

Prendiamo la pasta sfoglia, rompiamo il tuorlo con la forchetta e con l’aiuto del pennello aggiungiamo la pasta sfoglia. Mettete le verdure già fredde dentro il disco di pasta nella parte inferiore a mucchietti. Ne facciamo 4 come per fare dei grandi ravioli a mezza luna. Coprite con la parte superiore della pasta e tagliate formando una mezza luna. Con una forchetta sigillate i bordi di ciascun mucchietto.

Spennellate di nuovo con il tuorlo e infornate per 15 minuti circa. Togliete appena diventa dorata.

Le capesante le prepariamo all’ultimo quando dovremo impiattare.

Condiamo l’insalata con Olio Extra Vergine di Oliva, sale, pepe, succo di limone e la sistemiamo in un lato del piatto.

Prendiamo una padella con un po’di olio d’oliva e andiamo a scottare le capesante. Correggiamo il sale e il pepe e le sistemiamo nel piatto. Condiamo con il nostro pesto.

Vicino mettiamo anche una mezza luna farcita con le verdure tahi e un bicchierino di maionese.

Il gioco è fatto! Sembra più lungo a dirlo che a farlo…provateci!

Buon Appetito!