devo  dire che sono particolarmente  orgogliosa di cucinare zingaretti alla carbonara con pancetta baroletta e fave ,credo che sia uno dei  primi più buone che avessi mai realizzato .grazie a la combinazione di vari ingredienti che si sposano perfettamente  fra di loro .E sopra tutto grazie a un prodotto che ho scoperto di recente ,sto parlando della barlotta  .Per chi non la conosce e una pancetta molto particolare .Unisce la tradizione a un vino di eccellenza come il barolo .E una ricetta della salumeria Gran Dock recupera modernizzandolo ,l’estero del contadino che  usava irrorare di buon vino il taglio bianco rosato della cotenna .L’immersione nel barolo  avviene non appena esaurita la salatura a secco con sale marino e spezie .La pancetta non ancora arrotolata giace nel nettare delle Langhe acquisendo una sinfonia di profumi incredibili .E poi l’occhio esperto del salumaio capisci quando l’ora di avvolgere la cotenna e avviarla alla carezza del fumo .La pancetta al barolo di Gran Dock affettata con riguardo si sciogli in bocca incantando il palato .E un grande antipasto per uni stagione ,una base formidabile per tartine e sandwich ,fatta soffriggere e combinata a altri ingrediente po assolutamente dare quel tocco in più per realizzare dei veri capolavori

difficoltà bassa
tempo di preparazione 30 minuti
tempo di cottura 15 minuti

ingredienti per 4 persone

400 gr di zingaretti o0 tagliatelle al uovo
300 gr di baroletta
300 gr di fave freschi se non e stagione potete sostituire le fave con asparagi o anche zucchine andranno benissimo
3 tuorli
1 scalogno
30 gr di parmigiano grattugiato
sale
pepe nero
olio extra vergine di oliva

procedimento
se scegliete le fave .Sbollentatele  in acqua salata per 5 minuti e con grande pazienza togliete la pellicina .Se la pazienza e una qualità che vi manca come nel mio caso ,vi consiglio gli asparagi .Se preferite le zucchine ,tagliate a cubetti e fate  rosolare per 5 minuti circa con un po di olio extra vergine di oliva un po di sale e un po di pepe e mettete da parte .In un altra padella fate rosolare la pancetta baqroletta tagliata a cubetti senza  nulla per qualche minuto ,aggiungete lo scalogno tritato e abbassate la fiamma , coprite e fatte appassire lo scalogno .aggiungete la vostra verdura scelta e fate insaporire per qualche minuto aggiungendo pochissimo sale ,perché la pancetta baroletta molto gustosa
preparate l’acqua per l cuocere i zingaretti o le tagliatelle se preferite
montate i tuorli con il parmigiano grattugiato aggiungendo  un  po di sale  e un po di pepe
finite la cottura della pasta in padella ,mescolate con la carbonare e servite